Jazz

Contrabbasso e Basso Elettrico

 

Docenti

PROGRAMMA DEL CORSO DI BASSO ELETTRICO

1) TECNICA
-postura ed impostazione mano dx/sx
-esercizi cromatici 
-studio di intervalli, scale ed arpeggi
-tecniche per la mano destra: pizzicato, ghost notes, stoppato
-il legato, hammer on e pull off
-slap e tapping
-gli armonici

2) TEORIA
-scala maggiore, minore naturale, armonica e melodica
-scala cromatica
-i gradi della scala
-gli intervalli
-gli accordi: power chord, triadi, tetradi e relativi rivolti
-scala pentatonica maggiore e minore
-la blue note
-scala blues
-scale diminuite ed  esatonale
-modi della scala maggiore
-modi della scala minore armonica
-modi della scala minore melodica

3) LETTURA
- studio del pentagramma in chiave di basso, altezza delle note
-valore e forma delle figure musicali
-il diesis, il bemolle ed il bequadro
-individuazione della tonalità
-applicazione pratica sullo strumento capotasto dopo capotasto
-i tempi: binari, ternari, composti e dispari
-la chiave di violino

4) ARMONIA
-il II-V-I ed il turnaround
-le cadenze
-le dominanti secondarie
-dominanti in caduta
-il tritono
-le sostituzioni
-progressioni armoniche
-relazione scale/accordi
-le estensioni degli accordi
-chord tones, tensioni interne ed esterne
-accordi alterati
-interscambio modale
-risoluzioni alternative della dominante
-la modulazione
-il pedale e l’ostinato

5) STUDIO DEGLI STILI
-blues,  rhythm and blues, soul
-latin, bossa, afro, reggae
-funk, dance
-rock, pop rock, hard rock, heavy metal, progressive
-Country, etnica
-jazz, fusion
-pop
-approfondimento degli  stili attraverso lo studio di cover
-studio dei bassisti di maggiore rilievo

6) STUDIO DEL GROOVE
-sviluppo orecchio metrico
-coordinazione ritmica
-accompagnamento con fill
-il riff
-groove binari e ternari
-bicordi
-il walking

7) IMPROVVISAZIONE
-analisi della linea melodica
-note guida
-fraseggio orizzontale e verticale
-note d’approccio e cromatismi
-permutazioni
-melodia, time, e dinamica
-sillogismo musicale: tesi, antitesi e sintesi
-studio di patterns ed outlines
-le poliritmie e lo spostamento di accenti
-l’assolo blues
-l’improvvisazione jazzistica: il bebop, il jazz modale.

 
Google+ Google+ Google+

SPONSOR

Down
NEWSLETTERS
AREA RISERVATA
Account Registrati